Alessandro Abbio

Doveva fare il portiere, ma l’amore per la pallacanestro ha avuto il sopravvento.
E’ stato uno dei giocatori più vincenti del basket italiano grazie ai successi con la Virtus Bologna.
Pur uscendo dalla panchina il suo contributo è stato determinante.
Sandro “Picchio” Abbio.

Davide Bonora

Oro e argento europeo, 2 scudetti e 1 Eurolega.
Prima di vincere tutto questo, era un ragazzo normale col fisico “da uno di noi”, come tanti altri.
Il colpo di fulmine avviene al trofeo Seragnoli, li cominciò la leggenda del Pando.

Gianluca Basile

Nato a Ruvo di Puglia il 24 gennaio del 1975.
Dado Lombardi fu il primo a capire che poteva giocare playmaker.
Ha vinto due scudetti con la Fortitudo e l’Eurolega con il Barcellona.
Con la Nazionale Italiana ha conquistato tutti e tre i metalli.
Oro e Bronzo agli europei e l’argento olimpico.
E’ l’uomo dei tiri ignoranti.

Andrea Meneghin

Il 1999 fu un anno magico per lui. Il Menego, pochi mesi dopo aver vinto lo scudetto della stella a Varese, con la maglia azzurra è salito sul gradino più alto del podio.
Molti sostenevano che nel 1999 fosse il giocatore più forte d’Europa.

Carlton Myers

Era il capitano di quella Nazionale e probabilmente l’attaccante più forte. Il trionfo di quell’Europeo gi diede la spinta decisiva per vincere anche in Italia.
Miglior realizzatore per partita singola nella storia del campionato italiano

Giacomo Galanda

Reduce anche lui dallo scudetto con Varese, in uscita dalla panchina ha sempre portato punti, rimbalzi e sostanza.
Implacabile con i piedi dietro la linea del tiro da tre punti, fu per lui l’Europeo della consapevolezza, Jack stava cominciando a diventare un leader.

Alessandro De Pol 

Elemento chiave della storica banda varesina capace di vincere lo scudetto della Stella.
Agente speciale per le missioni difensive impossibili, Sandro De Pol ha cominciato a giocare a pallacanestro per colpa di un lampadario rotto.

Marcelo Damiao 

Nato in Brasile ma naturalizzato italiano, dopo aver cominciato la carriera con la Fortitudo raggiunge la maglia della Nazionale.
Con l’ immancabile compagno di stanza Gek Galanda forma la coppia dei “Ringo Boys”.
Fu lui ad innaffiare tutti con lo spumante durante la festa finale per il titolo.

Denis Marconato

Cresciuto nelle giovanili della Benetton, in Nazionale ha conquistato tutte le medaglie vincendo Oro, Argento e Bronzo agli Europei e lo storico Argento alle Olimpiadi di Atene 2004.

Roberto Chiacig

Per tutti Ghiaccione, era il centro titolare della squadra del ’99.
Avendo giocato per la Gilbertina Soresina, quest’anno era l’unico dei 12 di Parigi ancora in attività.
A 45 anni !

GREGOR FUCKA

Nato a Kranj in Jugoslavia, fu decisivo il suo trasferimento a Trieste nel 1990.
Dopo essere cresciuto nelle giovanili della Stefanel è diventato un punto fermo della Nazionale italiana.
Fu l’MVP dell’Europeo del 1999.

Michele Mian

Lavoratore instancabile, grazie alla sua incredibile etica ha raggiunto traguardi impensabili ad inizio carriera.
Con la Nazionale ha conquistato Oro e Bronzo europeo e Argento olimpico.

Bogdan Tanjevic

Dopo aver sorpreso tutti nel 1979 quando a soli 32 anni vinse la Coppa dei Campioni, diventa allenatore di altissimo livello.
Oltre all’Oro di Parigi, nel suo palmares anche una storica medaglia di argento con la Turchia ai mondiali del 2010